sabato 1 marzo 2014

Hot Shots! 2 (1993)


Regia: Jim Abrahams
Anno: 1993
Titolo originale: Hot Sots! Part Deux
Voto: 7/10
Pagina di IMDB (6.5)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Come già detto riguardo al primo capitolo siamo sui livelli di podio per quanto riguarda i miei film demenziali preferiti. Ci sono molto legato, è uno di quei film visti più volte nell'arco dell'adolescenza in cui impari a memoria la maggior parte delle battute e delle situazioni. Tanto da ripeterne alcune anche nella vita di tutti i giorni. Il suo grande successo è dovuto soprattutto all'insieme di parodie presenti nella pellicola: tutti film apprezzati e visti anche loro più volte nel corso di quegli anni. Si parla di Rambo, di Terminator 2 , addirittura di Star Wars e del Mago di Oz passando per Apocalypse Now , Basic Instinct, Il Padrino e Kickboxer con Van Damme (orsetti orsetti, confettini, confettini). Alcune trovate sono bestiali, così come i dialoghi pompati al punto giusto, colmi di giochi di parole e scherzi, divertenti anche nel doppiaggio italiano. A proposito di questo, gli iracheni parlano usando i nostri dialetti e rendono le situazioni ancora più spassose. Molte gag anche separate tra loro, ma che fungono da collante per una trama banale e semplice, che si fa seguire tra una risata e l'altra. Luoghi comuni, anche ribaltati (la giungla è il posto ideale per fare la guerra, anche se andiamo in medio oriente..), il vecchio nemico Saddam Hussein, che viene finalmente colpito ed ucciso. Non esiste attimo in cui puoi fermarti a prendere fiato, anche se visto cento volte l'ironia è disarmante e genuina. 

  • Colonnello, questi uomini hanno fatto il sommo voto della castità, proprio come i loro padri, e i padri dei padri prima di loro
  • Maledetta Lingua, mi si è rinsecchita. Non è la mia, sapete, la mia l'ho persa nel Laos, un comunistello me l'ha recisa in un baleno! La staranno usando come fermaporte...
  • Torturatore: Vedo che per te il dolore non è nuovo.
    Denton: Sono stato sposato... Due volte!
  • Topper: Sono morbida argilla nelle sue mani.
    Michelle: Niente rimane morbido nelle mie mani.
  • Topper: Stai scherzando.
    Ramada: Affatto.
    Topper: Sì, stai scherzando.
    Ramada: Senti, se stessi scherzando direi: "Un cavallo entra in un bar e il barista dice: «Come mai questo muso lungo?»"
  • Topper: Devi venire con me!
    Dexter: Non riesco a camminare, mi hanno legato i lacci delle scarpe...
    Topper: Un nodo!
    Dexter: Alla marinara...
    Topper: Bastardi!

Nessun commento: