venerdì 25 aprile 2014

Benfica 2 - Juventus 1

La gara con il Benfica è iniziata subito male. Prendere una rete a così pochi minuti dal fischio di inizio scombina sicuramente tutti i piani che ti eri prefissato, sebbene l'obiettivo debba essere solo uno: la vittoria. Nel complesso credo che la Juventus abbia giocato bene, tanto da meritarsi il pareggio (finalmente uno straordinario gol europeo di Tevez), ma non così bene da gridare allo scandalo per il risultato. Di grandi occasioni, di quelle pericolose, non me ne ricordo molte ad eccezione della conclusione di Marchisio. Il colpo di testa di Pogba invece era lento anche se ben angolato ed il portiere ha fatto un po' di scena a mio avviso. invece tanti errori di disattenzione e leggerezze che poi potremmo pagare in altro modo. Il risultato è brutto, ma non malvagio, allo Juventus Stadium potrebbe essere tutta un'altra storia, ed intanto una rete fuori casa l'abbiamo messa a segno. Mi piace trovare un colpevole per la prova di questa sera, e lo trovo nel nome di Asamoah. A metà strada tra l'unitile (nonostante l'assist per la rete) ed il pericoloso per noi stessi. Alcune volte andrebbero presi a nocchini sul capo, possibile che battere un calcio d'angolo sia diventato deleterio? Poi vabbeh, siamo più forti di loro ed abbiamo molti margini di miglioramento.

Nessun commento: