mercoledì 25 novembre 2015

D-Link Smart Plug

Home 2.0 guarda sempre avanti e con un occhio di riguardo alla domotica. Approfittando degli sconti per il quinto anniversario di Amazon Italia mi sono accaparrato il D-link DSP-W215 che in parole povere è una presa "intelligente" gestibile via internet. Ci sono innumerevoli "ma" e "però" per questo oggetto che secondo me è molto utile, ma avrebbe potuto essere assai migliore. Si collega infatti alla rete casalinga via Wifi (ed io avrei preferito ethernet o, essendo una presa, con la tecnologia powerline che tra l'altro D-Link utilizza in altre circostanze) La comodità di un gadget del genere sta anche nel poter raggiungere comodamente zone della casa o del giardino senza doversi affidare per forza al range limitato delle reti wireless. Ma vabbeh, per le mie esigenze va bene così: lo utilizzo collegato al boiler sul terrazzo, una distanza sufficiente per poter prendere il segnale. Per la configurazione ci sono alcune piccole note dolenti, in base al router che utilizzate o alla rete che avete in casa. Infatti, pur essendo dotato del comodo tasto WPS per accoppiare facilmente il dispositivo(non tutti i router lo permettono)la configurazione manuale non dà la possibilità di scegliere tra le reti con SSID nascosto. Quindi se utilizzate questa dovete renderla visibile, stesso discorso (ovviamente) se utilizzate il controllo degli accessi. Nella prima configurazione vi collegate, con lo smartphone alla medesima rete attraverso l'app Mydlink Home. La presa poi è gestibile sia che utilizziate sempre la solita rete, sia che ne usiate differenti o che navighiate in internet fuori casa con il vostro piano dati. Farà tutto l'applicazione. Cosa potete fare? Essenzialmente spengerla o accenderla. Ma l'applicazione riesce a dare anche dei feedback in remoto, sui consumi, permette di pianificarne l'utilizzo, disattivarla automaticamente se si surriscalda. programmare la sua accensione o il suo spegnimento. Purtroppo, altra cosa negativa è il fatto che la spina è di tipo tedesco, senza la possibilità di inserire lo spinotto centrale. Serve nella maggior parte dei casi un adattatore. Un buon prodotto, ma dalle potenzialità limitate: anche la programmazione non permette di avere molta fantasia.






Nessun commento: