venerdì 22 gennaio 2016

La Teoria Del Tutto (2014)


Regia: James Marsh
Anno: 2014
Titolo originale: The Theory Of Everything
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (7.7)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Non voglio parlare molto del film biografico su una parte della vita di Stephen Hawking, ma ne approfitto per divulgare una mia teoria su di lui. Mitico personaggio cult, conosciuto a grandi linee da tutto il mondo, qui si presenta non tanto come genio assoluto dell'astrofisica, ma come uomo amato e che ama. E' un film drammatico di tipo sentimentale perlopiù. Ok, bello, prestazione di Eddie Redmayne da Oscar e tutto quanto. Ma ora ecco la mia teoria. Avete mai pensato, voi comuni mortali, che sia solo una baggianata? Voi uomini di fede, che a fatica sapete le tabelline e trovate difficoltà ad usare una calcolatrice scientifica? Hanno fatto passare Hawking per genio, ma secondo me è andata così: lui ha esposto le sue teorie e le sue formule matematiche. Solo un ristretto numero di persone è dotato di intelligenza tale da capirle (le formule in sè, non tanto il riassunto di ciò che dicono) e quando questa cricca di super intelligenti si è ritrovata di fronte alla lavagna con questo piccoletto su seggiola a rotelle secondo voi che ha fatto? Magari neanche si sono disturbati a leggere la formula (mica possono creare un buco nero e fermare il tempo per verificarla) e così per non fare la figura dei fissi hanno detto "sì sì, è vero, geniale, è proprio come dice lui". Ma in cuor loro, una vocina silenziosa diceva "ma che cazzo ha scritto, non ci capisco nulla, meglio non far vedere agli altri che non sono in grado...". Quindi ecco come è nato il suo astro nascente: il club dei super intelligenti, per non restare indietro gli ha dato ragione ed ha vinto la medaglia di genio dell'anno. Il fatto della malattia ha contribuito molto: lo avesse detto uno coi rasta e con una canna in mano, non sarebbe stato credibile. Lui sì però. Eh il mondo va avanti anche per questi colpi di culo. Se invece fosse davvero un genio (ma io non posso saperlo, devo fidarmi) mi viene da pensare a tante altre cose: quanti altri geni come lui non sono nati nel posto giusto al momento giusto? Ok, alcuni come Leonardo e Einstein li conosciamo tutti, poi ce ne sono tantissimi altri. Ma se lui fosse nato in Burkina Faso? O se fosse nato quando un centinaio di anni prima quando le conoscenze di fisica erano ben diverse? E se e se e se...? Sarebbe stato un bel casino.

Nessun commento: