sabato 11 aprile 2015

Parma 1 - Juventus 0

L'ultima della classe contro la prima. La peggior difesa contro il miglior attacco. Uno dei peggiori attacchi contro la migliore difesa. E come diceva Gesù, beati gli ultimi. Ottima prova mediatica per la Juventus che in settimana dovrà affrontare il Monaco, è riuscita a fare sfoggio di un'arroganza unica giocando una partita noiosa con elementi scarsi in campo (Coman ed Ogbonna) altri che sono semplicemente delle riserve (Padoin) altri ancora che sono l'ombra di se stessi (Vidal e Llorente) con innesti quali Vitale (Vitale chi?) e Pepe. Insomma tre punti regalati alle inseguitrici e tre punti regalati ad una squadra che nel migliore dei casi retrocederà in serie B. La classica prova di orgoglio, degli altri, in cui ti ritrovi a fare il burattino, a stancarti per recuperare il risultato e porti diverse domande, su che ca diamine sia successo. Semplice: la palla è tonda ed il calcio funziona così. Se tiri ci sta che segni. Se non tiri ci sta che non fai gol. Salutate l'ultima della classe che c'ha messo cuore e anima.

Nessun commento: