domenica 6 gennaio 2013

Juventus 1 - Sampdoria 2

No, non c'è alcun errore nel titolo. La Juve ha proprio perso in casa contro una Sampdoria da zona bassa della classifica. E per di più lo ha fatto in undici contro dieci dal trentesimo del primo tempo ed in vantaggio per una rete a zero. Il bello (o il brutto) del calcio è anche questo. può succedere di tutto. Non starò ad elemosinare sugli errori arbitrali (due rigori netti non dati a favore dei bianconeri, di cui uno con espulsione) come ha fatto Stramaccioni, ma è anche bene ricordare cosa accade. Già perchè in due partite di seguito siamo giù a quattro tiri dal dischetto negati.  Ma al di là questo guardiamo avanti, guardiamo al fatto che il tesoretto accumulato fa comodo e che restiamo primi in classifica con un bel distacco di cinque punti sulla Lazio (che ieri ha ricevuto qualche fovorino arbitrale giusto per rendere il campionato più interessante). Guardando oltre a tutto ciò, del resto gli errori ci sono ovunque e sempre, bella figura di merda da parte nostra. leggerezza e partita in tasca, Buffon che fa due cappellate su due ed un attacco che mai impegna sensibilmente il portiere Romero. Qualche infortunio ed alcuni rimaneggiamenti, ma niente di preoccupante o temibile. Solo figura da arroganti che si son alzati con il pancino pieno di panettone, ma si meritano un po' di carbone da parte della Befana. Un po' più di cattiveria ci vorrebbe specie se giocatori come Pirlo passeggiano per il campo (non gratis) e fanno i leziosi. Le giochesse vanno bene, ma almeno fatele a risultato acquisito. Speriamo nella prossima.

Nessun commento: