domenica 26 aprile 2015

Torino 2 - Juventus 1

Dopo venti anni #noallegri consegna il derby ai granata. Questa volta, nonostante non l'abbia fatto volutamente, a mio avviso ha gestito la squadra e la partita in maniera consona al periodo in cui ci troviamo. Lo scudetto è in cassaforte, siamo tra le migliori quattro d'Europa e dobbiamo giocare la finale di Coppa Italia, quindi è normale riposarsi un po' di più adesso e cercare di prendere fiato per contrarsi sui veri obiettivi. Certamente perdere il derby non è mai una bella cosa, ma al di là dei meriti degli avversari, ricordiamo tre pali colpiti ed un rigore non dato a favore dei bianconeri. Tutto sommato un risultato del genere non risulta poi troppo indigesto con il pareggio della Lazio in casa propria contro il Chievo e la sconfitta della Roma addirittura contro l'Inter. Bene quindi il turn over in queste occasioni dove non hai proprio niente da perdere, ma alcuni giocatori da far rifiatare ed altri a cui dare maggior fiducia. Salutate la capolista.

Nessun commento: