sabato 27 maggio 2017

Bologna 1 - Juventus 2

Campionato finito ed ultima partita della stagione, che sembra un soporifero allenamento, conclusa con l’ennesima vittoria e prova di forza. Il primo tempo veramente scorre lento: non è che la Juventus o il Bologna abbiano giocato male, ci sono state anche alcune occasioni tra l’altro, ma la cosa che fa più notizia, e notizia non era, è la presenza di Araudo tra pali. La ripresa è migliore, i bianconeri sembrano voler passare subito in vantaggio, ma ci pensa Taider con una rete da cineteca, alla Del Piero. Da lì, cambia qualcosa, la Juve non ci sta a perdere, anche se questa partita non conta veramente niente. Arriva il pareggio quindi con Dybala, ed il giovanissimo Kean raddoppia con un colpo di testa e sigla la sua prima rete con la Vecchia Signora. Ancora una volta, e mi ripeto, lottiamo #finoallafine, e questa stagione appena conclusa, almeno per quanto concerne gli eventi nazionali, ci ha regalato un monte di soddisfazioni. Grazie ragazzi, grazia a tutti, è stata una gioia ammirarvi ad ogni incontro. Ed il prossimo anno ci regalerete le solite emozioni.

venerdì 26 maggio 2017

Airheads - Una Band Da Lanciare (1994)




Regia: Michael Lehmann
Anno: 1994
Titolo originale: Airheads
Voto e recensione: 5/10
Pagina di IMDB (6.1)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Film:
Un po’ di nostalgia, non solo per i film degli anni ottanta, ma anche per questa chicca, forse dispersa nei meandri della memoria, che vede nomi iconici del cinema riuniti in una commedia giovane, dai volti giovani. I tre protagonisti infatti sono Adam Sandler, Steve Buscemi e Brendan Fraser. E sì, basterebbe questo, ma la pellicola risulta fresca e divertente anche se dal punto di vista musicale mi sarebbe piaciuto un qualcosa di più qualificato. Perchè del resto la commedia si concentra proprio sul mondo dell’hard rock e similari. , è quasi una scappatoia per non rendere la commedia troppo banale. La sua originalità ed il senso di cinema indipendente, restano comunque dei capisaldi. Godibile e divertente, qualche battuta un po’ scialba, ma nel complesso si apprezzano anche i dialoghi ed alcune situazioni con clichè. Capelloni e poche chitarre, ma si ascolta e si guarda ancora con una sorta di nostalgia, anche musicale.

Edizione: DVD Koch Media
Edizione DVD senza troppe pretese con cover italiana che riporta come titolo quello originale. La qualità video è buona sebbene la resa in alcune scene presenti una sottile banda verticale sul lato destro. Uno strano formato audio 4.1 Dolby Digital che si fa comunque apprezzare. Non esistono extra di sorta se non il trailer cinematografico

giovedì 25 maggio 2017

Passengers (2016)




Regia: Morten Tyldum
Anno: 2016
Titolo originale: Passengers
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (7.0)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Film:
Soli nello spazio, un po' come in Gravity, ma sicuramente con maggiore movimento e raggio d'azione. Una fantascienza che si mischia con il genere romantico e vede i due protagonisti, Chris Pratt e Jennifer Lawrence, praticamente sempre in solitaria dover far fronte ai problemi che trovano durante la loro lunga traversata nello spazio. Scenografia ed effetti speciali da urlo, specie nella scena della piscina, il film segue una struttura lineare che però alle volte sembra essere tirata un po' per le lunghe. Atti di amore, di eroismo, ma anche incerti comportamenti morali. Sicuramente passare un anno da soli non tutto questo grande sforzo, almeno cinematograficamente parlando, ma farlo con la prospettiva di avere altri 90 anni di viaggio, forse un po' duro lo è. La fantascienza qui è solo la cornice, sebbene ci siano alcuni spunti interessanti, come la criogenia o la colonizzazione di nuovi mondi, tutte cose che fanno piacere agli appassionati, ma che vengono fagocitati dalla storia d'amore tra i due. C'è però da dire che abbiamo un certo equilibrio anche con la parte dedicata all'azione e all'avventura. Nella parte finale infatti abbiamo una maggiore concentrazione di quel senso di disperazione e di eroismo a tutti i costi che va inserito per salvare qualcosa che altrimenti sarebbe stato lento e macchinoso. Non per questo però risulta originale, ma non ce ne facciamo un problema.

Edizione: bluray limitato e numerato
Esclusiva di Amazon, un'edizione molto particolare, in tiratura limitata e con bollino che identifica la copia. Nel mio caso 311/500. Inizialmente sarebbero dovute essere solo 300, ed il mio ordine di acquisto ci rientrava, poi hanno aumentato a 500, le attuali e definitive. Tolto il flyer che avvolge il mini cofanetto, questo si presenta con un buon artwork in cui sul fronte abbiamo la nave spaziale (Avalon) in formato lucido che ha un effetto in controluce. All'interno troviamo tre postcard raffiguranti pubblicità dedicate al mondo del film e la sceneggiatura originale di 251 pagine. Il bluray è invece contenuto in una semplice amaray. E' presente, sia per la lingua originale, sia per la traccia audio italiana, un DTS HD Master Audio. Gli extra sono:

  • Scene eliminate (10 minuti)
  • Casting per (11 minuti)
  • Spazio sullo schermo (7 minuti)
  • Sul set con Chriss Pratt (4 minuti)
  • Creando Avalon (10 minuti)
  • Scenette comico (4 minuti)
  • Estratto dal libro (5 minuti)












mercoledì 24 maggio 2017

Heartbreak Motel (1975)




Regia: Richard Robinson
Anno: 1975
Titolo originale: Poor Pretty Eddie
Voto e recensione: 3/10
Pagina di IMDB (5.5)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Film:
Presentato come un rape & revenge,  può sì far parte del genere, ma è un po' è abbastanza distante da L'Ultima Casa A Sinistra e Non violentate Jennifer, rispettivamente girati tre anni prima e tre anni dopo rispetto a questo: manca quasi totalmente l'aspetto "vendetta". La protagonista infatti è totalmente succube della paradossale situazione creatasi ed è in completa balia del suo aguzzino. Il film inoltre, pur avendo una carica di violenza, risulta a tratti fantastico, onirico, forse addirittura ironico. L'aspetto di maggiore interesse nella trama è la figura secondaria di Bertha, in tutta la sua tristezza di donna prima forte ed al centro di attenzioni, poi messa da parte e lasciata al suo destino disgraziato. Troppo repentino invece il cambiamento di Eddie, e troppo passivo e remissivo l'atteggiamento di Liz

Edizione: DVD Opium Visions
Anche questa opera è stata rispolverata dalla Penny Video e nonostante il lavoro encomiabile che hanno affrontato, per cui meritano soltanto applausi e standing ovation, la qualità delle immagini lascia molto a desiderare. In alcune scene si nota che la pellicola originale era molto sciupata ed il calo della resa visiva è tangibile. La versione è comunque quella integrale senza alcun taglio e l'audio è originale inglese (nonostante venga indicato come italiano) mentre abbiamo i sottotitoli impressi nella nostra lingua. Non ci sono extra.

martedì 23 maggio 2017

Maliziosamente (1969)



Regia: Paul Colette, Pierre Drouot
Anno: 1969
Titolo originale: L’Etreinte
Voto e recensione: 5/10
Pagina di IMDB (6.4)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Film:
Il cinema erotico non è una presenza costante su VER, ma questo film franco belga, probabilmente non è una pietra miliare del cinema e forse neanche troppo conosciuto, ma di discreta importanza. Sui motivi per cui l'ho preso rimando alla descrizione dell'edizione. C’è chi d’altra parte si è esaltato (a) per Cinquanta Sfumature Di Grigio, dimenticandosi per altro di 9 Settimane E 1/2: a mio avviso potrebbe affidarsi alla visione di questa vecchia pellicola e senza alcun tipo di delusione. La trama è semplice, con l'annoiato e ricco ubriacone, un po' Don Giovanni, che ammalia l'ingenua e sprovveduta governante, facendone la propria desiderosa amante. Tutto fila liscio nel suo piano, fin quando lei non diventa più indipendente e lui si accorge di esserci rimasto sotto. Sono molte le scene sensuali, e sebbene oggi non possano definirsi pornografiche, per l'epoca sicuramente avevano ua certa carica erotica. Nonostante una regia un po' scarna, il film si può far apprezzare.

Edizione: DVD Opium Visions
Penny Video con la sua collana Opium Visions ha donato al mondo dell’home video la versione integrale di Maliziosamente, quella con le parti censurate. La copertina, che mostra il titolo italiano, fa sfoggio di questo particolare ed il DVD ci allieta con una qualità video che non avrei immaginato così pulita. Grazie ovviamente al master restaurato. Le tracce audio sono, sia l’originale francese con i sottotitoli, sia quella italiana in Dolby 2.0 mono. Durante le scene tratte dalla versione estesa si passa sempre all’audio originale e vengono inseriti i subs. La qualità audio lascia invece un po' a desiderare, alcune volte ci sono dei fruscii, ma niente di poi così fastidioso. Peccato che non esistano extra all’interno del disco DVD, mi sarebbe piaciuto un approfondimento su Histoire d’O di Dominique Aury da cui la pellicola prende spunto. Abbiamo invece una semplice brouchure originale.