sabato 24 agosto 2013

Paul Auster - Uomo Nel Buio


Autore: Paul Auster
Anno: 2008
Titolo originale: Man In The Dark
Pagine: 152
Voto: 3/5
Pagina di Anobii
Acquista su Amazon

Trama del libro e quarta di copertina:

August Brill ha 72 anni, ora vive nel Vermont a casa della figlia per rimettersi da un grave incidente d'auto. Nelle notti d'insonnia tiene occupata la mente immaginando storie che lo conducano lontano dalla sua vita, da ciò che vorrebbe dimenticare: la recente morte della moglie e l'orribile assassinio in Iraq del fidanzato della nipote che laggiù lavorava in un impresa di costruzioni. Sdraiato nel buio, immagina un'America dilaniata dalla guerra civile scoppiata nel 2000 durante la prima contestatissima elezione di Bush; un'America parallela nella quale non è avvenuto l'attentato dell'11 settembre. Mentre il destino del protagonista della storia fantapolitica diventa sempre più incerto, la nipote, anch'essa insonne, raggiunge il nonno e August capisce che non può più sfuggire ai racconti veri, alle vicende della sua vita.

Commento personale e recensione:

 Auster mixa una storia fantastica ad una reale grazie al collante della tristezza e del fallimento. Pensieri sparsi, messi giù da un grande maestro della narrativa, che ti acchiappano e ti entrano in testa. Niente di nuovo o di filosoficamente tenace, soltanto ricordi, rimpianti, rimorsi e dolore. La vita vera, reale, intramezzata da un'ucronia creata da una mente stanca ed affaticata. Tutto in una manciata di attimi irrisori se confrontati al percorso che il protagonista ha dovuto affrontare. Sbagli, errori, ma anche molte cose buone, che vengono fuori lentamente. Una lettura da portare avanti, con semplicità ed amore per l'esercizio letterario che in questo caso non è fine a se stesso.

Nessun commento: