lunedì 24 febbraio 2014

9 Songs (2004)


Regia: Michael Winterbottom
Anno: 2004
Titolo originale: 9 Songs
Voto: 2/10
Pagina di IMDB (4.9)
Pagina di I Check Movies

Non sono contrario al porno, ma questo non è un film normale. E' un vero e proprio porno, mascherato da quasi porno. Scrivere la parola porno, farà di sicuro salire gli accessi a VER, ma non faccio nulla di male: se Michael Winterbottom non avesse voluto fare un porno, avrebbe girato un film con una qualche trama e lo avrebbe fatto durare più dei 66 minuti compresi titoli di coda. Se per sbaglio (non è stato il mio caso) avete intenzione di guardare la pellicola credendo tratti di un viaggio al Polo Sud o in cui parli di tracce musicali, vi sbagliate. E' solo un collage di spezzoni presenti su Youporn con Margo Stilley che fa i numeri e nel mezzo hanno inserito alcuni spezzoni di concerti al Brixton Accademy (dove vidi gli Skunk Anansie). Dei gruppi, per mia ignoranza musicale, ho riconosciuto solo Franz Ferdinand. Per il resto c'è la ragazza che scopa con la copia montenegrina di Salihamidzic (che comunque è bosniaco, ma si capisce). Non ci scopa e basta, gli fa un pompino, si fa legare, lui la lecca, insomma fanno tutto. Una volta prepara anche il caffè e per ben due volte legge parti di un libro (uno sul Polo Sud ed uno di racconti erotici). Tirano anche di coca e lui fuma un paio di sigarette. Ah, fa anche il bagno in mare e vanno sulla ruota a Londra. No, non pensate che tutte queste scene occupino molto spazio. Giusto sei minuti totali. Il resto è sesso. Da film porno. Quindi se cercate, porno, forse approderete qui su VER. Porno, porno, porno.


Nessun commento: