mercoledì 28 ottobre 2015

Sassuolo 1 - Juventus 0

Non può esserci niente di positivo, sfido chiunque a trovare anche il minimo appiglio. Juventus dodicesima, ma l'Empoli potrebbe superarci. E meno male che questa era la seconda del poker da vincere a tutti i costi, per poter arrivare con la squadra di #noallegri in una posizione al limite dell'accettabile prima dello scontro con il Milan. Che tra parentesi vince. Ennesimo record negativo con il Sassuolo che ci batte per la prima volta nella storia. E la colpa non è certo dell'arbitro. Se fai un primo tempo imbarazzante, puntando allo zero a zero è normale che tu faccia una figura di merda davanti ai tuoi tifosi. Continuo a non capire gli ottimisti, i filoaziendalisti che vedono le colpe sempre altrove: ora l'arbitro, poi gli infortuni, poi la sfortuna. Alla fine sarà colpa dei tifosi come me che vogliono sempre il meglio e che criticano. Perchè si sa, se la Juventus non tira è colpa dei tifosi. Quelli che continuano a seguirla, a guardarla ed a sperare. Non è certo colpa di un gioco inesistente e senza idee. Ma che vergogna, Maifredi, Ferrara e Del Neri fecero meglio. E ditemi quante formazioni di quelle che ci stanno sopra sono migliori oggettivamente della nostra. Per battere una punizione devi affrettare il cambio e far entrare uno scarto dell'Inter che poi la tira facendomi vomitare. Quanto e cosa dobbiamo aspettare? Anche il Mou sta facendo un campionato pessimo, però è il Mou, un po' di fiducia gliela possiamo concedere. A questo cane che allena i bianconeri che fiducia dobbiamo dare? Quella per cui ci ha portato in finale lo scorso anno? Quella di avere una squadra giovane che prossimamente sarà competitiva? Siamo lontani dalla zona Europa League in maniera imbarazzante, cosa gli fai ricostruire il prossimo anno? Un centrocampo che fatica a fare tre passaggi di fila, un attacco che non prende neanche mezza palla, una cattiveria inespressa e tante corse a vuoto. Ecco cosa ci sarà il prossimo anno. Mi raccomando, aspettiamo dell'altro. Meno undici dalla prima con dieci partite fatte. Oltre il 30% in meno dei punti, decimo attacco, E poi non c'è da preoccuparsi. Ancora sette partite prima di Natale tra cui ancora da giocare il derby, il Milan, la Lazio a Roma e la Fiorentina. Speriamo bene, altrimenti l'unica cosa sicura per il prossimo anno è che non ci sarà difficoltà nel decidere quale abbonamento fare, per Champions League o Europa League. L'alibi delle assenze di Tevez, Pirlo e Vidal non regge più visto che ormai siamo alla decima e non sono andati a rafforzare altre squadre italiane. Che stanno abbondantemente sopra.E' antipatico dire "io lo avevo detto", ma il tag #noallegri lo ho sempre usato in ogni partita dello scorso anno ed ora è più che mai evidente. Magari le colpe non sono totalmente sue, ma questa sera è stata l'apoteosi del non gioco e del mettere in campo tirando i dati. Dodicesimi...

Nessun commento: