domenica 18 dicembre 2016

Bianconeri. Juventus Story (2006)


Regia: Marco La Villa, Mauro La Villa
Anno: 2016
Titolo originale: Black And White Stripes: The Juventus Story
Voto e recensione: 5/10
Pagina di IMDB (8.8)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon (Steelbook limitata e numerata)

Il Film:

Mi considero sia un tifoso (della Juventus ovviamente) che uno sportivo ed amante del calcio. Diciamo quindi candidamente che è tra le mie passioni e che regolarmente oltre a seguire le partite, mi piace informarmi anche tramite approfondimenti o trasmissioni di tipo sportivo. In Italia il calcio è quasi una fede, forse senza il quasi e le possibilità di seguire i più disparati discorsi calcistici sono innumerevoli. Questa piccola premessa perchè il film documentaristico sulla Juventus mi è piaciuto, è bello, è fatto bene, a tratti emoziona pure, ma un pochino mi ha deluso. Intanto diciamo che è girato in maniera magistrale, non annoia mai e può essere apprezzato anche da un qualsiasi amante del calcio e non dai soli tifosi. Non risulta fazioso e ci sono documenti e testimonianze veramente interessanti. Allora cosa è che non mi convince? Ciò che manca. Una storia ultracentenaria capisco che non può essere raccontata in sole due ore e su questo non ci piove. Purtroppo però mi ha dato l'impressione che non tutto abbia trovato il solito spazio: gli anni prima dell'ottanta, la rivalità cittadina con il Torino, i successi straordinari in Europa, i record, le Coppe Italia, le finali perse... Ed anche a livello di interviste e contenuti extra sembra che il prodotto sia "vecchio" e non vengono riportati i recentissimi e strabilianti successi dei cinque scudetti di fila. Grande spazio, giustamente alla famiglia Agnelli, che ha creato, supportato, costruito e creduto nella Squadra, l'obiettivo della terza stella sulla maglia, gli uomini eroi che accettano la serie B nonostante tutto, e gli scontri con le altre grandi del calcio italiano: di emozioni e contenuti ce ne sono tanti, ma dentro di me avrei voluto anche altro. Incontentabile è vero, ma se si parla di Juve, sai che non puoi limitarti a scegliere solo una sua parte. Poi comprendo pure un certo distacco nel racconto per non orientare il tutto ad una mera visione tra tifosi, ma io sono abituato ai racconti di Buffa... Ed avete quindi capito.

L'edizione:

Quella in mio possesso è un'edizione esclusiva Amazon con steelbook numerata (1072 su 1897 pezzi) al cui interno c'è un disco BD, tre DVD ed un piccolo booklet. La grafica sul fronte è accattivante, lo sfondo nero dà eleganza, ed il bollino a forma di scudetto che numera il prodotto (1897 è l'anno di nascita della Juventus per chi se lo fosse chiesto) è una buona idea. Forse le copie sono in numero eccessivo, ma anche qui la trovata è interessante. Purtroppo lo steelbook è contenuto in uno slipcase aperto ed a me queste soluzioni non piacciono molto per una questione estetica. L'alloggiamento dei dischi all'interno è comodo con a sinistra il BD di colore nero che contiene il film con commento ed audio italiano DTS HD MA (Koch Media non sbaglia un colpo), nella parte centrale che si muove a libro abbiamo il DVD con il film ed il DVD con gli extra (Dolby Digital in stereo), mentre nella parte di destra sempre il film in DVD, ma nella versione "alternative cut". Ecco gli extra contenuti nel disco:
  • La partitella (10 minuti)
  • Photogallery
  • L'anteprima (1 minuto)
  • Juventus Stadium (1 minuto)
  • La storia di un tifoso (2 minuti)
  • Parola ai giocatori (1 minuto)
  • Racconti dal backstage (12 minuti)
  • Interviste (3 ore e 55 minuti)



Nessun commento:

Posta un commento