sabato 6 aprile 2013

Juventus 2 - Pescara 1

Ci sono partite che devi vincere per forza. Anche con mille riserve, a cavallo tra quelle di Coppa. E ci sono partite che non sono per niente semplici: neanche se sulla carta la tua squadra è di un altro pianeta. Poi se passi il primo tempo a tirare senza segnare, a colpire pali ed a esaltare il portiere avversario, sembra quasi che qualcosa non giri per il verso giusto. Però alla fine il risultato pesa come un macigno e visto che dovevi vincere a tutti i costi lo fai. In maniera netta, ma sofferta pur senza subire neanche un tiro nella tua porta. Poi se ne subisci uno e quello diventa gol puoi tornare a temere che non sia la giornata ideale. Invece siamo sempre qui a più nove punti. Se il Napoli dovesse vincere. Nota curiosa: ti ammoniscono anche se esulti togliendoti i pantaloncini invece della maglietta. Vucinic adesso lo sa. E voi sapete che dovete salutare la capolista.

Nessun commento: