lunedì 20 gennaio 2014

Robots (2005)

Regia: Chris Wedge
Anno: 2005
Titolo originale: Robots
Voto: 4/10
Pagina di IMDB (6.3)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Forse sto diventando un vecchio burbero ed un film d'animazione essenzialmente dedicato ad un pubblico di bambini non fa per me. Può darsi anche che non riesca ad immedesimarmi nel fanciullo (orsù) che ride vedendo i robottini muoversi qua e là. Però deh, se escludiamo la bellezza grafica (non esaltante) ed un paio di situazioni quasi geniali (le porte dei bagni con la figura della spina maschio e quella femmina) si riduce tutto a poco poco. Battute e dialoghi compresi, che sembrano forzature puerili. Quindi se mi vuoi stupire e graficamente ci sono già abituato (sognatevi Toy Story), infilaci qualcosa di veramente divertente, fammi piegare dalle risate oppure crea una trama sensata, avvincente. Se non ci riesci sono disposto anche ad accettarne una di quelle moralizzatrici. Ed invece? Crei un mondo di robots, dove c'è una specie di Willy Wonka che viene messo da parte. Con la forza? Con un ricatto? Con un sotterfugio? No. Niente di tutto questo. Si limita a giocare a domino e non ha il coraggio di ritornare a fare il capo della fabbrica, comandata da un aguzzino e dalla perfida madre. Perchè? Boh, così. E poi cambia idea. perchè? Boh, così. E che succede? Battaglia. E come finisce? Vincono i buoni e tutti vissero felici e contenti. Una martellata sulle palle. Anche se avessi avuto cinque anni. Velo pietoso sul doppiaggio italiano, ai limiti del fastidioso. Se avete dei figlioli, meglio l'Uomo Tigre.

Nessun commento: