domenica 23 ottobre 2016

Milan 1 - Juventus 0

Alle poche idee, agli infortuni ed alla forma fisica al limite dell'imbarazzante si aggiunge un errore arbitrale mastodontico, non tanto per il fatto che sia stato annullato un gol regolare, ma per le modalità. Lasciamo da parte adesso il nervosismo per una partita viziata da un'occasione importante, e concentriamoci sui continui errori da parte della squadra. Che il Milan sia poca cosa è un mio personale giudizio, poi ne parleremo a maggio caso mai, e ritengo che sia importante in queste partite cercare di vincere sfruttando la coralità del potenziale offensivo. Invece finiamo la gara con solo tre tiri nello specchio della porta, due dei quali non pericolosi ed uno all'ultimo secondo. Evidente la fatica mostrata in special modo nel secondo tempo, non a contenere gli avversari che hanno fatto una buona partita, ma nella costruzione. Abbiamo sofferto l'aggressività ed i numerosi falli che, spezzando il gioco, ci hanno impedito i corretti fraseggi, ma non siamo neanche riusciti a far girare veloce il pallone nella loro metà campo. Milano quest'anno ci è maledetta, ma l'importante è aver accumulato un bel tesoretto e adesso siamo sempre primi. Dobbiamo esserlo e lottare #finoallafine.

Nessun commento: