domenica 28 aprile 2013

Fuga Dal Pianeta Delle Scimmie (1971)


Regia: Don Taylor
Anno: 1971
Titolo originale: Escape From The Planet Of The Apes
Voto: 7/10
Pagina di IMDB (6.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon (cofanetto)

Il terzo capitolo della saga de Il Pianeta Delle Scimmie  è secondo me quello più riuscito e quello più profondo. Se infatti nelle due precedenti pellicole tutta la trama si svolgeva nella nella Terra del futuro, dominata da gorilla e scimpanzé, qui siamo tornati negli anni settanta, periodo in cui in America erano molto sentiti e dibattuti alcuni tempi come quelli della guerra e del pacifismo, dell'integrazione razziale e della voglia di avere un atteggiamento meno distruttivo nei confronti del nostro pianeta. In "Fuga" gli autori riescono a sottolineare tutti questi aspetti in maniera migliore rispetto al passato, proprio perchè lo spettatore si ritrova ad identificare i tre scimmionauti con gli astronauti dei capitoli precedenti. Solo che i "cattivi", da scrivere doverosamente con le virgolette, siamo noi: impauriti da ciò che non capiamo, ma anche da ciò che faremo. Pur trattandosi di una pellicola volta all'azione, i temi sopra indicati aleggiano sempre nell'aria e non passano assolutamente in secondo piano. Anzi, proprio la struttura della trama, spensierata ed allegra nel primo tempo, cupa e violenta nella seconda parte, riesce pienamente nell'intento. Nonostante il budget ridotto (le scimmie parlanti sono solo tre) chi sta difronte allo schermo si proietta con estrema semplicità all'interno della storia raccontata. Le scimmie ci sono amiche? Vanno temute perchè saranno i nostri bestiali padroni? Vanno ascoltate perchè (e mi ricorda molto Ishmael di Daniel Quinn) ci mettono in guardia sulla distruzione del nostro futuro?
La qualità video è di gran lunga superiore agli altri film, forse proprio per l'ambientazione e le location scelte che utilizzano scorci dei giorni contemporanei e per l'audio italiano abbiamo un normale DTS come negli altri dischi. I contenuti extra sono pochi:

- Commento del regista
- Colonna sonora (quindi senza dialoghi) per tutta la durata del film
- I segreti della fuga: solo sedici minuti di documentario
- trailer
- locandine promozionali
- galleria fotografica

Nessun commento: