sabato 21 dicembre 2013

Music Unlimited di Playstation 4

Con la Playstation 4 molte cose non si possono fare, tra cui ascoltare i cd audio e magari i nostri file mp3. Sony, con una mossa alquanto discutibile ha infatti deciso di puntare interamente sui servizi integrati all'interno della console, come ad esempio Music Unlimited, l'ennesimo servizio di musica in streaming (come potrebbe essere Spotify  o Google Music ). Quindi oggi, che piaccia o meno, se volete ascoltare la musica attraverso la Playstation 4 dovete cacciare i vaini di tasca. Fortunatamente prima ci permettono di assaggiare per trenta giorni il servizio, usufruendone in maniera gratuita. Così magari uno lo testa per un po', ci si abitua e ci si innamora, e successivamente sgancia i 4.99 (o 9.99 per il Premium) al mese per sottoscrivere l'abbonamento. Il base ti dà il permesso di usufruire dei milioni di brani attraverso la console o via web, mentre con il Premium hai il culo di poter accedere anche via smartphone Android e PS Vita. Comuqnue vediamo come funziona il player: basta accedere all'applicazione preinstallata, dare alcuni ok ed alcune conferme per registrarsi ed il gioco sarebbe fatto. Sarò precisino io, o abituato ad altro, ma sebbene la ricerca e gli album siano ordinati e facili da scegliere, trovo sempre qualche passaggio di troppo. Abbiamo playlist preconfezionate da Sony e possiamo accontentarci, almeno per fare una prova di ascolto. Comoda la possibilità di poter avere dei collegamenti preferenziali in base all'ascolto. Si parte da una traccia e poi in automatico si ascoltano artisti simili. E ci salviamo così la nostra playlist creata senza alcuno sforzo. Ovviamente è possibile anche crearne di nuove con il metodo classico. La qualità (non so che tipo di compressione usano) è buona e lo streaming non ha alcun problema di riproduzione. Comodo il fatto di poter ascoltare la musica anche uscendo dall'applicazione ed aprendone un'altra, ad esempio un gioco. in questo modo, pure regolando il volume, è possibile ascoltare playslist all'interno della avventure ludiche. Finiti i trenta giorni lo terrò? No, assolutamente. I brani sono davvero moltissimi, ma i cinque euro al mese si aggiungono all'abbonamento PSN ed alla fine diventa un po' troppo...

Nessun commento: