domenica 1 giugno 2014

La Frode (2012)


Regia: Nicholas Jerecki
Anno: 2012
Titolo originale: Arbitrage
Voto: 4/10
Pagina di IMDB (6.7)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Questo è uno dei tanti titoli che potrebbe vincere l'Oscar per la mediocrità. Non voglio girarci troppo intorno: a me non è piaciuto. Non nel senso che faceva schifo o per il finale netto ed includente che può aver fatto storcere il naso ad alcuni, ma proprio la sua mancanza di essere un qualcosa di più preciso. Ecco fatto il compitino, per un thriller di cui conosciamo già tutti i colpevoli, e non ci sono date notizie, se non sparse e parche, sul fondamentale rapporto tra Robert Miller (Richard Gere) ed il ragazzo di colore che in pratica lo salva. Molto piatto, non originale, tutto già visto, scontato, noioso ad eccezione dell'interpretazione di Gere, che è buona, ma te lo puoi aspettare. Quindi appunto nessuna novità e nessun tipo di esaltazione. Poi mi stucca quando vogliono far vedere il lato buono ed umano di un delinquente, che non solo fa i giochetti sporchi in borsa, ma se la svigna anche dopo aver ucciso la propria amante (Laetitia Casta). Poi fa tutto il per benino. E finisce anche bene, visto che chi svolge le indagini (Tim Roth) è disegnato come un incompetente che necessita di falsificare le prove ed abusare del suo potere per arrestare un sospettato. Tutto molto veloce, arrangiato, mancante di molte spiegazioni.

Nessun commento: