lunedì 20 luglio 2015

Highlander - L'Ultimo Immortale (1986)





Regia: Russell Mulchay
Anno: 1986
Titolo originale: Highlander
Voto: 7/10
Pagina di IMDB (7.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Highlander è un must. Chi ha vissuto gli anni ottanta lo sa bene, e nessuno può negarlo. E' uno di quei film da vedere sia per riscoprire cosa ci viene offerto sia per coloro che sono stati più sfortunati in passato. Soltanto pensando alla colonna sonora dei Queen, viene voglia di stare lì ad ascoltare le note iniziali cantate da Freddy Mercury. Poi il "ne resterà soltanto uno" ha fatto storia, non ci sono discussioni in merito. Riguardandolo a distanza di anni mi ha fatto poi apprezzare notevolmente Clancy Borwn nella parte del villain piuttosto che Sean Connery, con una parte tutto sommato breve e Christopher Lambert. Già, perchè il cattivo è davvero affascinante in ogni sua movenza ed in ogni sua mimica facciale. Perfetto per una trama sensazionale, epica, potente, di quelle che ti fanno sognare. Un uomo che viaggia nel corso del tempo, senza balzi o salti, ma vivendo tutta la sua vita in quanto immortale. Certamente oggi la pellicola pecca un po' sia a livello di sceneggiatura che a livello di di effetti speciali, ma per i nostalgici come me restarne legati è quasi un diktat morale. Abbastanza crudo in alcune scene (vediamo teste mozzate) è però il sentimento di giustizia e correttezza ciò che spinge l'eroe buono, senza macchia ad andare avanti e lottare contro il destino. Non poter morire non è una benedizione, e come diceva un vecchio zio da grandi poteri derivano grandi responsabilità. Il bluray ha una qualità audio passabile nonostante il DTS HD Master (soltanto in stereo per la lingua italiana) e presenta numerosi rumori di fondo per la parte video. Granuloso in più scene. Se volete la verità, apprezzo molto tutto questo, mi ha riportato agli anni ottanta. Va bene, è un difetto se pensiamo al formato bluray, ma la fonte è quella che è. Ed il budget per girare il film era da fame, quasi da considerarsi un b-movie. Infatti anche gli effetti speciali sono da considerarsi vergognosi per il 1986 eppure, il successo è proprio sotto gli occhi di tutti. Gli extra sono i seguenti:

  • Documentario (1 ora e 25 minuti)
  • Intervista a Christopher Lambert (8 minuti)
  • Commento del regista
  • Scene eliminate (7 minuti)
  • Trailer

Nessun commento: