domenica 23 agosto 2015

Juventus 0 - Udinese 1

Rieccoci finalmente. Da quel 30 maggio siamo giunti alla fine di agosto. Se speravo si concludesse qui il campionato estivo delle chiacchiere e delle speranze, mi son dovuto ricredere. Il risultato finale ha del clamoroso: per la prima volta nella storia la Juventus perde la prima partita di Campionato giocando in casa. E lo fa contro un Udinese che fa il suo compitino di contenimento e poi all'improvviso segna. Evidenti le mancanze nel centrocampo e nella formazione bianconera, ma queste non possono prendere il nome di alibi. Pirlo, Vidal e Tevez, tre insostituibili è già un po' che sono stati ceduti, ed evidentemente non ancora rimpiazzati. Lo si nota fin dai primi minuti quando manca chi dovrà battere le punizioni ed addirittura Pogba, il nuovo numero 10, si reca ogni volta alla bandierina per battere i calci d'angolo. Manca inoltre la cattiveria agonistica con Coman che si ritrova una palla facile facile per poter iniziare le danze, ma telefona un passaggio al portiere avversario. Nonostante tutto questo, la Juventus fa la partita, gioca più o meno come sa, ma non segna. Anzi, fa segnare ed ecco la prima grande sorpresa di questo campionato. Non posso chiudere l'articolo dicendovi di salutare la capolista, che disdetta!!!

Nessun commento: