martedì 14 gennaio 2014

Zero Dark Thirty (2012)


Regia: Kathryn Bigelow
Anno: 2012
Titolo originale: Zero Dark Thirty
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (7.5)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Se amate il complottismo non guardatelo, davvero non fa per voi, perchè Zero Dark Thirty è una sorta di documentario storico, quasi girato come tale, che ripercorre gli anni passati a dare la caccia ad Osama Bin Laden. Un tema di attualità, di quella vissuta tutti i giorni, che forse non ha neanche monopolizzato più di tanto i mass media. Eppure l'uomo più ricercato del millennio è stato trovato e giustiziato. Il film mette in risalto soprattutto le fatiche di Maya (Jessica Chastain) impegnata per quasi dieci anni in questa ricerca con ogni mezzo, tortura compresa. E' quindi molto realistico, nei dialoghi, nei documenti, nei modi di agire. Anche quando i Navy Seals irrompono nel rifugio, non vediamo alcuna scena alla Rambo così come non c'è niente di propagandistico o di esaltante. Successi ed insuccessi sono sul solito piano, così come le paure di fallimento e quelle relative allo essere scoperti per certi tipi di interrogatori. L'introduzione iniziale, con sfondo nero e l'audio da repertorio dell'11 settembre, è da brivido e ti lancia subito dentro alla storia. Che pur essendo ciò che è, non lo dimostra tanto con azioni e sparatorie, quanto con i dialoghi ed i volti dei protagonisti. Da vedere e da apprezzare, non è davvero niente male. Forse un po' troppo lungo con le sue oltre due ore e mezzo, ma si fa guardare con attenzione. La versione bluray ha una resa video davvero ottima così come l'audio soprattutto durante il blitz. Gli extra (tra parentesi i minuti) non sono molti e poco corposi, ma il film racconta già tutto:

- Una grande impresa (4)
- Il complesso (9)
- L'addestramento (7)
- Obiettivo: Jessica Chastain (5)

Nessun commento: