sabato 10 dicembre 2011

Underworld (2003)


Regia: Len Wiseman
Anno: 2003
Titolo originale: Underworld
Voto: 7/10
Pagina di IMDB
Pagina di I Check Movies

Per essere uno che sa lontano da film di questo genere su vampiri e licantropi, devo dire che mi è piaciuto. Il fatto è che personalmente ho poco interesse per la storia di queste creature, se non fatta perfettamente, quindi visto che qui, escludendo qualche richiamo, tutto è ambientato ai giorni d'oggi, lo trovo più piacevole. Sul carattere fantastico o fantascientifico non c'è niente da dire, chi pigia "play" sa già che la trama non è realistica. Azione ed ambientazione gotica o dark, sono i punti di forza di tutta la pellicola, che non richiede grandi sforzi di immaginazione, ma la fotografia, i trucchi e gli effetti speciali fanno il lavoro per noi. Per quanto mi riguarda anche la parte audio è veramente be curata. Non parlo solo delle pallottole che fischiano da una parte all'altra, ma anche della pioggia, del vento, dei piedi nelle pozzanghere e di tutti gli altri piccoli particolari che spesso vengono messi da parte. La storia è abbastanza lunga, ma non confusionaria. Il mini colpo di scena non ti lascia con il fiato sospeso, ma neanche era poi così scontato. Una guerra che imperversa da secoli tra vampiri e licantropi, non può avere i buoni tutti da una parte ed i cattivi tutti dall'altra. Ecco perchè mi è piaciuto: inizialmente sembrava che radical chic con i canini pronunciati dediti a baccanali, festini viziosi etc fossero quelli buoni. Mentre i cani rognosi, per lo più sudici e grossi bestioni, fossero per forza di cose i cattivi. Per fortuna non è esattamente così, ed anche se un vampiro è fashion ed un licantropo è rozzo, il distinguo tra bene e male corre su altri binari. Poi non è ci sia quale profonda filosofia alla base del film eh, prendetelo solo come un riuscito action movie su base horror. Gli attori fanno il loro lavoro, anche se secondo me i migliori sono i non protagonisti: Viktor (recitato dal molto carismatico Nightly), il capo licantropi Lician e Kraven il vampiro infame. C'è anche il tipo di Prison Break che fa una parte da cinque minuti.  Il bluray è ben fatto: immagini ed audio (anche PCM 5.1 non compresso in italiano) e tanti contenuti speciali. I dietro le quinte non li ho trovati molto stuzzicanti, ma a chi piacciono i vampiri e le leggende possono piacere molto.

Nessun commento: