giovedì 13 marzo 2014

Juventus 1 - Fiorentina 1

La cosa più importante nelle sfide a doppio turno è non subire reti in casa. Purtroppo il fattaccio è accaduto, ma poteva essere nell'aria. Perchè quando il risultato è in bilico ed hai segnato un solo goal, può accadere di tutto, anche la giocata avversaria. Le partite durano novanta minuti e serve a poco dominare il primo tempo ed avere molte occasioni, se poi si passa il secondo perlopiù a difendere il vantaggio e giocare sporadicamente in attacco. Un altro errore, con il senno di poi, è stato quello di voler fare un turn over non troppo necessario: in campionato siamo avanti anni luce e la prossima gara ci vede impegnati con il non certo irresistibile Genoa. Qualche titolare in più avrebbe fato comodo, anche se è vero che la fame devono averla anche coloro che non giocano spesso. A conti fatti il pareggio lo hanno meritato ed ora vincere in trasferta sarà un'impresa difficilina. Non di quelle mastodontiche, ma loro non staranno certo a guardare: troppo rischioso puntare allo zero a zero.Buttarla dentro deve essere categorico e giocare pure la seconda metà di gara un imperativo. Forza Juve, dai.

Nessun commento: