mercoledì 24 giugno 2015

Sony Xperia Z3 Compact

Cambiato. Sostituito lo Z2 con un nuovo Z3 Compact. L’unica ragione è quella relativa alle dimensioni. Non mi importa del processore nuovo o della nuova linea estetica. Dopo sei mesi di utilizzo sono arrivato alla conclusione che 5,2” per me sono forse troppi. Almeno fino a quando non mi cresceranno le mani. Meglio tornare indietro e provare l’ebrezza di arrivare con il pollice al lato opposto dello schermo. La serie Xperia Z mi ha convinto essenzialmente per la fotocamera e per la gestione della batteria, così sono andato a colpo sicuro. Le altre differenze che caratterizzano i due prodotti sono irrisorie: 34 grammi in meno, certificazione IP68 invece che IP58, 319 ppi contro 424, la versione successiva di Qualcomm con quattro core da 2500 MHz invece che quattro da 2300 MHz, 2 GB di RAM al posto di 3 e una batteria da 2600 mAh contro quella da 3200. Numeri che servono solo a chi fa la guerra dei numeri. Insomma, per una panoramica tecnica vi rimando alla recensione sul suo predecessore più lungo.   Ho potuto anche testare l’acquisto al di fuori di Amazon (dove costa dalle 375 in su): da Gli Stockisti siamo a 348 euro, così lunedì sera alle 21:00 appena trovato acquirente per lo Z2 faccio l’ordine. Oggi alle 13:00 ho ricevuto il pacco. Davvero tempestivi.MI TI CI. E nel pacco c'era pure in regalo un panno per pulire lo schermo. Lo Z3 Compact ha una confezione accessoriata praticamente identica allo Z2 (Pacchettino minimalista, ma per niente scarno all'interno. Oltre allo smartphone ed i vari opuscoli di documentazioni (inglese ed italiano) ecco varie sorprese: una pellicola protettiva ed un piccolo panno per la pulizia, l'alimentatore da parete con entrata USB, un cavo USB - MicroUSB, un'altro cavo microUSB OTG (qui una spiegazione su come utilizzarlo) ed una cosa importantissima: le cuffie MDR NC31EM della Sony. La presenza degli auricolari  sono un elemento di rilievo della confezione). La versione white, oltre a costare di più, non era disponibile, così ho optato per un nero decisamente più comune e meno particolare. Purtroppo ero convinto di avere una Nano SIM, invece ho la micro, quindi devo ancora tagliarla per provarlo a modino.

Unboxing 

Nessun commento: