lunedì 2 marzo 2015

Finalmente Domenica! (1983)


Regia: Fancois Truffaut
Anno: 1983
Titolo originale: Vivement Dimanche!
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (7.3)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Ecco il mio secondo film di Truffaut : un thriller girato nel 1983 che omaggia e ricalca il noir degli anni cinquanta, utilizzando addirittura un sempre adatto bianco e nero. E' il suo ultimo film ed è difficile pensare cosa possa racchiudere e in cosa possa discostarsi dal suo modo classico di fare cinema, essenzialmente perchè non conosco il regista, avendo saltato per adesso tutta la sua produzione. La trama è un classico elogio alla ricerca degli indizi che serviranno non solo per far uscire allo scoperto il colpevole, ma anche per togliere dai guai l'unico indizio, a seguito di una serie di omicidi che coinvolgono la sfera personale di Jean-Louis Trintignant. A pensarci sarà la bella e capace Fanny Ardant, convincente ed intraprendente segretaria che veste i panni dell'investigatore privato. Tutto, dalle atmosfere ai costumi, ci riporta negli anni cinquanta ed il regista francese sa muovere la camera in maniera sublime mostrandoci dettagli, ed introducendo un personaggio dietro l'altro, anche grotteschi, per creare confusione nello spettatore. Non nascondo che fin dalle prime battute sono riuscito però a scoprire il vero colpevole, e che sono rimasto leggermente deluso dall'evolversi rocambolesco dei fatti nella parte finale, ma è evidente che l'intento sia stato soprattutto quello di ricreare ambienti ed atmosfere che richiamino ad un certo tipo di cinema, piuttosto che concentrarsi sulla trama e la sua evoluzione. Scorre tutto velocemente ed in maniera semplice, nonostante i repentini cambi di registro e l'adozione di nuovi temi da seguire: le quasi due ore passano in maniera rilassata e spensierata. Le parti migliori sono condensate nello stile scelto dal regista e nel timbro che dà a tutta la storia.

Nessun commento: