mercoledì 9 febbraio 2022

Dieci Piccoli Indiani (1945)

 
Regia: René Clair
Anno: 1945
Titolo originale: And Then There Were None
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (7.5)
Pagina di I Check Movies
Iscriviti a Prime Video
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Questa prima versione cinematografica di Dieci Piccoli Indiani, tratta dal famoso ed inossidabile romanzo di Agatha Christie, non era quella che già avevo visto in passato. L'altra credo sia una "nuova" versione degli anni sessanta, ma non ne sono così sicuro. Tanto tempo è passato e pur conoscendo i fatti, riguardarla adesso, non mi ha creato meno suspense o intrigo. Non conoscevo infatti il volto (o il nome) dell'assassino, pur rimembrando vagamente le modalità. Si tratta di un giallo ben costruito, solido, che mischia la drammaticità all'ironia, senza esagerare con quest'ultima o senza esasperare i toni. Un interessante enigma che sfida la ragione dei dieci personaggi bloccati sull'isola, ma che stuzzica anche quella del pubblico, pilotato dai dialoghi e dalle azioni dei numero sempre più esiguo di partecipanti a questo spettacolare thriller in cui però il movente è la componente più debole. Resta uno dei gialli d'altri tempi che ti fa restare seduto ed interessato fino alla fine, non solo per scoprire il colpevole, ma per vedere via via le vittime scomparire una dietro l'altra. Riporto anche la filastrocca integrale in cui il termine "negretti" era al posto di "indian":
«Dieci poveri negretti se ne andarono a mangiar:
uno fece indigestione, solo nove ne restar.
Nove poveri negretti fino a notte alta vegliar:
uno cadde addormentato, otto soli ne restar.
Otto poveri negretti se ne vanno a passeggiar:
uno, ahimè, è rimasto indietro, solo sette ne restar.
Sette poveri negretti legna andarono a spaccar:
un di lor s'infranse a mezzo e sei soli ne restar.
I sei poveri negretti giocan con un alvear:
da una vespa uno fu punto, solo cinque ne restar.
Cinque poveri negretti un giudizio han da sbrigar:
un lo ferma il tribunale, quattro soli ne restar.
Quattro poveri negretti salpan verso l'alto mar:
uno un granchio se lo prende e tre soli ne restar.
I tre poveri negretti allo zoo vollero andar:
uno l'orso ne abbrancò e due soli ne restar.
I due poveri negretti stanno al sole per un po':
un si fuse come cera e uno solo ne restò.
Solo, il povero negretto in un bosco se ne andò:
a un pino s'impiccò, e nessuno ne restò.»

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina