mercoledì 23 ottobre 2013

Real Madrid 2 - Juventus 1

Ci sono partite in cui puoi arrabbiarti con la tua squadra perchè ha sbagliato la partita o perchè non ha dato il massimo durante la gara. Non è questo il caso: sulla carta, fuori casa, contro il Real hai poche chance. Però in campo la Juventus ha dimostrato di esserci più delle blancos: coraggio, orgoglio, caparbietà. Fino a che ha potuto, ha fatto la gara. Poi una scellerata decisione arbitrale che ci lascia in dieci per tutto il secondo tempo, ha compromesso tutto l'incontro. In Europa certi errori non dovrebbero essere ammessi, ma si sà, fanno parte del gioco. Bella comunque la nostra prestazione, con tutti i limiti del caso. Solito gol però preso nei minuti iniziali e stupido rigore che ha rimesso in vantaggio il Real, quando invece sembrava che potevamo dare qualcosa di più. Il calcio è anche questo, e  dopo la rimonta della Fiorentina non mi stupisco più di nulla. Peccato davvero però. Adesso (ma anche con un pareggio) siamo costretti a vincere in Turchia in ogni caso. E magari riprovare con i madrileni a casa nostra. Altri nove punti in palio, che tutto sommato possono essere alla nostra portata.

Nessun commento: