domenica 18 maggio 2014

Juventus 3 - Cagliari 0

C'è chi legge la storia e c'è chi la scrive. La Juventus di Conte senza dubbio ha marchiato a fuoco le tavole d'argilla del calcio italiano e non solo. Oggi supera quota cento punti e raggiunge i 102 da record europeo, superando prepotentemente Real Madrid, Barcellona e Benfica. L'atteggiamento dei bianconeri è il solito che li caratterizza: hanno voglia di vincere, sono affamati e non si adagiano sugli allori. Nonostante il campionato si sia concluso da tempo, la grinta e la mentalità del vincente sono fattori determinanti. Campionato dominato e campionato dei record. Oltre che il miglior attacco (80 reti segnate) e la migliore difesa (23 reti subite), giocatori, allenatore e società hanno abbattuto altri record: 33 vittorie in una stagione, 19 vittorie casalinghe con 57 punti in casa, 30 gare consecutive segnando almeno una rete, 37 partite totali con almeno un gol. Visto che avete già abbondantemente salutato i Campioni d'Italia, ora iniziate a salutare la Juventus dei record.

Nessun commento: