domenica 31 gennaio 2016

Chievo 0 - Juventus 4

Letale. Autorevole. Vincente. Per la dodicesima volta consecutiva in questo Campionato, con una facilità estrema che rende inappropriato un qualunque confronto con la Juventus di inizio campionato. Allegri eguaglia il record di Conte, in una stagione che ha avuto un inizio particolarmente difficile e sconsolato, di quelli in cui inevitabilmente vedi la chiusura del cerchio. Oggi però non ci sono state sbavature di sorta, quattro reti segnate (doppietta di Morata, Alex Sandro e Pogba), undici tiri nello specchio, due traverse che ancora tremano, un dominio del campo assoluto: la trasformazione della squadra è stata talmente netta che è quasi imbarazzante tesserne le lodi. Devastanti su tutti i fronti tecnicamente e con il giusto appiglio psicologico ci prendiamo momentaneamente il primo posto in classifica. Sudato e meritato, consapevoli che le avversarie non staranno a guardare e che ci aspetta un mese di fuoco con la Coppa Campioni e la sfida contro il Napoli. Per adesso, anche se per poche ore, continuate a salutare la capolista!!!

Nessun commento: