venerdì 16 dicembre 2011

Guns N' Roses - Chinese Democracy

No tranquilli, non è una recensione. E' solo una valutazione, composta da alcuni pensieri sparsi. Ero di là in sala, stravaccato sul divano indeciso se collassare, guarda un film o ascoltare un po' di musica. Vada per questa. Muovo il telecomando a caso e mi fermo a caso alla lettera G. Un paio di OK ed ecco che parte proprio Chinese Democracy. Era un po' che non ascoltavo l'album. Il cd di solito lo sento in macchina. Per fortuna rippo tutto in Flac. E' ancora bello. Molto bello. Forse di più. Ancora più di prima. Do un po' di biada all'Onkyo su There was a time che tanto non sveglio nessuno. Intanto sono lì con il portatile (subconsciamente mi sto preparando ad un tablet,,, prima o poi... ) che bazzico Lega Nerd e mi viene da scrivere su Facebook che sto ascoltando l'ultimo album dei GNR. Appena aggiornato lo status mi si accende la lampadina: magari chi mi legge storce il naso. "Chinese Democracy? E che merda è? Belli i Guns ai loro tempi... Ora fanno cacare... Erano meglio quelli di prima..." Sì, boh può darsi che sia anche così. Del resto è stato (ed è) uno dei miei gruppi preferiti. Forse anche più degli Iron Maiden. Ci son cresciuto davvero a pane e Guns, tanto che certe volte monopolizzavo il juke box che c'era a Calamoresca Beach, soprattutto con Estranged (la perfezione). Quindi dovrei essere tra quelli che "era meglio prima, ora no". Per un po' forse è stato così anche per me. La snervante attesa per l'uscita del cd, mi ha piegato non poco. Sono stato devastato nell'animo. Milioni di anni passati ad attenderlo e poi non usciva mai. Milioni di download con eMule e compagnia per ascoltarlo in anteprima, poi il calo di interesse ed infine l'accaparramento del Sacro Graal. Ok, è diverso dagli altri, ma catzo mi dite un album dei Guns che segua una linea musicale del precedente? Sì, Use your illusion I e II sono praticamente un doppio cd, bella forza. E poi quali sarebbero i veri GNR? Quelli di Appetite? Quelli di Spaghetti (tutte cover)? Ovvia, siate seri, se volete fare i critici. Appetite è secondo i miei gusti, l'album migliore della passata produzione, sebbene prese singolarmente alcune tracce degli Use your illusion siano veri capolavori. Il primo inoltre neanche piace a tutti (non che a me interessi molto sinceramente) quindi il paragone con cosa viene fatto? Comunque leggendo le più quotate recensioni dell'ambiente, sembra che i critici (è il loro mestiere sicuramente se ne intenderanno più di me) abbiano una bella strizza ad ammettere che questo è un album almeno da 9!!! Eh già, ormai andava di moda dire che senza Slash non era più i Guns N' Roses, che Axel è un morto di fame con la gola bruciata e che dopo tutti questi anni in studio doveva uscire il capolavoro. E perchè, non è un capolavoro? Non c'è neanche una traccia che sia debole. Musicalmente e liricamente. Testi vecchio stile. Cattivi, dolci, che non annoiano. Allora cosa è uscito negli ultimi anni di meglio? Dai, dai, almeno una decina di titoli su. Ok, allora cinque titoli. E' che non tutti hanno avuto le palle per dire che questo album stupisce e spiazza. Devono cercare il pelo nell'uovo. C'hanno messo quindici anni per farlo uscire? Non è bello come The Wall o come Yield? E sti cazzi, siamo nel 2008... Magari c'è un altro tipo di musica con cui fare i conti. Dai dite la verità, non sapevate cosa scrivere perchè ormai fa ganzo dire che il prima era da troi, "quando io c'ero" e ora è tutto fuffa. Contenti? Io sì, dopo che mi ascolto Madagascar.

3 commenti:

  1. Deh, solita solfa dei soliti critici che non sanno guardare oltre la propria egomasturbazione per il vecchio; i vecchi guns erano i meglio...i vecchi iron erano meglio... i vecchi dream theater erano meglio... mai che accettino il nuovo o che siano consapevoli dell'evoluzione della musica, degli artisti etc...

    E il bello è che io posso ascoltarmi senza pregiudizi sia il passato che il presente...

    RispondiElimina
  2. http://www.youtube.com/watch?v=9zyB1a7-8v8


    Non dico altro.

    RispondiElimina
  3. Sticazzi!!! Grazie, non sapevo del concerto

    RispondiElimina