mercoledì 29 maggio 2013

Provato il nuovo Google Maps

Ho finalmente ricevuto l'invito per provare il nuovo Google Maps. Quindi subito a provarlo, per vedere un po' come è. Si inizia con un mini tour, che volendo può essere skippato, ma volevo vedere le novità introdotte. I cambiamenti infatti non sono pochi ed abbiamo una nuova interfaccia soprattutto per quanto riguarda il sistema di ricerca, i cui risultati vengono impressi direttamente sulla mappa e poi selezionabili per maggiori informazioni uno ad uno. La barra laterale, che toglieva non poco spazio è sparita, ed abbiamo un menù grafico in quella inferiore, da cui poter scegliere il tipo di visualizzazione, le foto (numerose anche le photo sphere a 360°), i video e così via della zona che ci interessa. Comunque questi elementi sono integrati anche nelle schede dei luoghi che cerchiamo e che adesso visualizziamo direttamente ed in tempo reale sulla cartina. Un'altra cosa molto interessante è il cambio di prospettiva mentre zoomiamo e ci avviciniamo al punto di interesse: inclinando la mappa con il mouse ecco una panoramica con gli edifici in 3D. Non in tutto il mondo ovviamente: per non restare delusi, visitiamo le città degli Stati Uniti per andare sul sicuro. Il faro di Piazza Bovio, lo vediamo normale. Unica pecca finora trovata nel servizio è che mi risulta leggermente più lento rispetto al precedente il passaggio ed il caricamento delle immagini da mappa normale a quella satellitare. Per il resto è sensazionale e speriamo che che tutte le nuove features siano presto disponibili per ogni luogo.

Nessun commento: