martedì 19 febbraio 2013

Controllare un pc con TeamViewer

Uno dei sistemi più utilizzati per il controllo remoto è TeamViewer, disponibile in forma gratuita per diverse piattaforme. Ci permette di avere la duplice comodità di controllare o di essere controllati, in maniera decisamente semplice e veloce (basta avere un ID e la password). L'assistenza remota è un fattore determinante per il successo di TeamViewer (tanto più che possiamo utilizzare l'eseguibile senza dover installare niente), ma può anche essere utilizzato per fini più terra terra come quello di comandare uno o più terminali a distanza di pochi metri. Non solo da remoto, ma anche all'interno della solita LAN: per quanto mi riguarda comodo non solo in ambito aziendale, ma anche casalingo. Una caratteristica importante sta però nel fatto che esista una versione mobile per Android grazie alla quale in pochi attimi sarà possibile avere un controllo remoto del nostro desktop attraverso lo smartphone o il tablet. Oltre alle opzioni di visualizzazione possiamo richiamare la testiera, eseguire alcune operazioni per il trasferimento di file, chiudere la sessione, riavviare il terminale. E' ovvio che per poter funzionare, il client che risiede sul pc deve essere attivo ed i tempi di risposta dipendono da entrambe le connessioni disponibili (quella casalinga e la 3G). Per questo dalle opzioni possiamo abbassare la risoluzione o la qualità dello streaming, migliorando la velocità di connessione. Con un normale piano della 3 per adesso non ho avuto problemi di lentezza. Consigliato visto che è semplice, gratuito e multi piattaforma.

Nessun commento: