sabato 4 ottobre 2014

Harry Potter E La Camera Dei Segreti (2002)


Regia: Chris Columbus
Anno: 2002
Titolo originale: Harry Potter And The Chamber Of Secrets
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (7.3)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon (cofanetto)

Eccoci arrivati, abbastanza velocemente secondo i miei canoni, al secondo capitolo della saga di Harry Potter.  Lo dico in quanto di solito lascio passare un po' più di tempo per i film del solito filone, ma fremo per raggiungere velocemente quello che ancora non ho visto, così ho deciso di darmi una mossa. Questo infatti non mi è nuovo, e lo considero inferiore al primo soprattutto per un discorso narrativo legato al personaggio. Ok, l'introduzione fanciullesca sul ragazzino, ma continuare così non mi entusiasma molto. Harry Potter, anche qui è un giovane normalissimo che non sa praticamente nulla dei propri poteri e del mondo fantastico che lo circonda. Per fortuna c'è sempre Ermione a dargli una mano, lei sei che con la bacchetta in mano se la cava. Lui è invece molto coraggioso, non segue le regole, spesso fa cose stupidamente insensate, è acclamato per meriti sportivi ed ogni tanto si ritrova delle doti innate che lo rendono speciale. Però, almeno per ora, di "maghesco" ha ben poco e devo dire che non accetto molto questa cose nel secondo libro film della saga. Siamo, come già detto, alla trasposizione cinematografica del secondo romanzo, che narra il secondo anno (in una manciata di giorni) ad Hogwarts in cui gli studenti imparano pochissime cose nuove, ma si trovano a dover affrontare un pericoloso mistero che metterà a repentaglio la vita di molti. I personaggi principali grossomodo si riconfermano tutti con l'aggiunta di un professore tanto vanitoso ed autoreferenziale quanto inutile (anche a livello di trama se vogliamo) ed un elfo magico dalle caratteristiche fisiche e facciali simili a Gollum. Il plot è molto simile ad un'avventura thriller per giovani e la componente fantasy resta assai forte, mentre quella horror stenta ad arrivare. Buoni gli effetti grafici e le ambientazioni, con qualche tocco in più rispetto alla pellicola dell'anno precedente, ma senza strafare. Si perde molta della freschezza e del fattore novità presenti nel primo capitolo, a scapito di una storia lineare, non certamente sottotono, ma che non aggiunge particolari elementi positivi in più. La versione bluray è quella del cofanetto: una cosa importante che mi ero scordato di dire precedentemente è la presentazione dei dischi. Questi non presentano alcun titolo stampato, quindi si fatica (anzi, è impossibile) stabilire cosa stiamo inserendo nel lettore. Per adesso sembrano inseriti nell'ordine giusto, ma insomma un po' più di attenzione per questo particolare non avrebbe guastato. Il video è ok, l'audio italiano un Dolby Digital 5.1 che in un paio di scene ti stupisce. Gli extra sono migliori rispetto all'altro disco e tra parentesi potete vedere la durata in minuti:
  • Intervista con Rowling e Kloves (16)
  • Lockhart's classroom (1)
  • Behind Hogwarts (17)
  • Interviste con gli studenti (8)
  • Interviste con i professori ed altro (10)
  • Scene eliminate / estese (16)
  • Primo anno ad Hogwarts (2)
  • Trailer
  • Contenuti online

Nessun commento: