domenica 3 febbraio 2013

40 Carati (2012)


Regia: Asger Leth
Anno: 2012
Titolo originale: Man On A Ledge
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (6.6)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Se avete presente e vi sono piaciuti la serie televisiva Prison Break ed il film Inside Man, anche questo non vi deluderà. Infatti nonostante si tratti di storie totalmente differenti, la struttura della trama può ricordarli entrambi. In 40 Carati l'azione conta molto, così come l'effetto sorpresa ed il comporsi della storia a tasselli. Durante la narrazione vengono svelati allo spettatore i punti focali che portano il protagonista a creare una prova di innocenza molto sui generis. Una rocambolesca evasione? Un tentativo di suicidio? Un pretesto per distogliere l'attenzione da una rapina? Nonostante le innumerevoli forzature che lasciano molto al caso, alla fortuna ed alla buona sorte, tutto sembra orchestrato nel migliore dei modi. Bellissima la location tra i grattacieli di Manhattan con un'ottima fotografia ed un'azione coinvolgente che vede gran parte delle scene interessanti su di un cornicione. Il cast non è di quelli sensazionali con Sam Worthington (appena visto anche in Last Night), Elizabet Banks e Ed Harris, ma tutti più o meno entrano nella parte e per un prodotto del genere, dedicato interamente all'intrattenimento senza troppi fronzoli va più che bene. Non posso non consigliarlo ad amici e parenti che vogliono passare un centinaio di minuti di suspense ammirando intrigati e macchinosi sistemi per rapinare una gioielleria o fughe mozzafiato. Si fa apprezzare per ciò che è: un thriller ben studiato.

Nessun commento: