mercoledì 19 agosto 2015

WALL-E (2008)




Regia: Andrew Stanton
Anno: 2008
Titolo origianale: WALL-E
Voto: 8/10
Pagina di IMDB (8.4)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon (Pixar Collection)

WLL-E è un piccolo grande gioiello. Spesso si sbaglia ad utilizzare il termine cartone animato, ed in questo caso più che mai: è un vero e proprio film di animazione che racchiude fantascienza, distopia, commedia romantica e tantissima poesia. Quella poesia che non sempre riusciamo a trovare nella fantascienza se non ne capolavori. E non importa niente, anzi è un valore aggiunto, il fatto che non ci siano attori reali, ma il tutto sia eseguito con le più raffinate tecniche di animazione grafica della Pixar.  Già dai primi venti secondi di sfreghi le mani per la bellezza fotografica che ti si presenta e neanche ti accorgi che passano oltre venti minuti prima di ascoltare qualcosa che assomigli ad un dialogo, ed altrettanti successivamente per sentire una frase di senso compiuto. Sorvoliamo la bellezza, neanche troppo infantile, della trama di stampo ecologista (posso scomodare Miyazaki?) che tutti possono apprezzare in ogni forma e colore e concentriamoci un attimo sui vari omaggi ed ispirazioni voluti o casuali: Wall-e è molto simile al robottino di Corto Circuito e chiunque abbia vissuto un'infanzia felice, almeno nel subconscio ha fatto questo collegamento. Il computer cattivo Auto, a forma di timone e con un unico occhio rosso si ispira a HAL9000 di 2001: Odissea Nello Spazio (ci sarebbe anche la traccia "Così parlò Zarathustra") e queste sono cose che fanno venire letteralmente i brividi. Tecnicamente poi è superlativo: la creazione dei personaggi, il loro modo di interagire, l'esistenza dell'universo in cui si muovono e come lo fanno, l'amore e l'accortezza verso le cose antiche come la VHS con Hello, Dolly! o gli oggetti che il collezionista Wall-e raccoglie mentre esegue il suo compito. Oltre alle bellissime e molto intelligenti animazioni un merito speciale per il successo va anche al comporto audio: dalla colonna sonora agli effetti che sono strabilianti. Direi che un film del genere è praticamente perfetto in ogni sua forma. Il bluray che ho fa parte del cofanetto Pixar Collection (di cui fanno parte anche Cars e Ratatouille): se siete interessati vi consiglio questo in quanto, a differenza di altre versioni, qui ci sta quella con doppio disco. Non so comunque se i soliti contenuti nelle altre versioni el hanno infilate in un unico bluray. Comunque visivamente perfetto, da dieci e finalmente anche l'audio è di altissimo livello con un DTS-ES 6.1 a 1.5 Mb/s che davvero spazia in profondità con un suono nitidissimo. I contenuti sono così divisi all'interno dei dischi:

Disco 1

  • Film con visualizzazione normale, "cine-explore" e "computer con trivia"
  • Presto (cortometraggio di 5 minuti)
  • Burn-e (cortrometraggio di 8 minuti)
  • Burn-e e il pavimento (making of del precedente)
Disco 2
  • Tesori e gingilli (5 minuti)
  • Mille robot (storyboard interattiva)
  • Galleria Axiom (4 giochi interattivi)
  • Le funzioni dei robot (galleria interattiva)
  • Scene eliminate con commento (23 minuti)
  • Dietro le quinte (1 ora e 20 minuti)
  • Corti BnL (9 minuti)
  • Viaggio in 3D attraverso i set (interattivo)
  • Galleria
  • 7 trailer
  • Storia della Pixar (documentario di 1 ora e 28 minuti)

Nessun commento: