domenica 25 agosto 2013

Sampdoria 0 - Juventus 1

Finalmente di nuovo calcio. Mi sono disintossicato dal pallone per praticamente tutta l'estate, e mi sono pure perso il nostro primo trofeo stagionale conquistato a Roma contro la Lazio in quanto ero all'aeroporto di Chicago. Ma ora rieccoci, ci risiamo e mi è toccato fare le tre passate per guardami la partita registrata. Pur conoscendo il risultato, è stata una goduria. A Marassi non è sempre stato semplice e la Samp nello scorso campionato ci ha dato parecchie noie. Questa sera l'antifona però è cambiata ed inoltre segna un attaccante. Ecco a voi Tevez, il brigante. Gollettino semplice, facile metterla dentro da lì, ma intanto lui c'era. Tre punti in cassaforte e dopo lo stop del Milan con il Verona, si inizia veramente bene. Tutti sappiamo che la nostra preparazione non può essere al top già dalla prima giornata, e sebbene l'avversario fosse sulla carta molto scarso, il campo pesante poteva essere uno svantaggio aggiuntivo. Niente paura per i nostri colorati di giallo con la seconda stupenda maglia, che non fanno una partita esemplare da ricordare per secoli, ma costruiscono (o ci provano) una serie di azioni abbastanza pericolose. Quanto basta per vincere e riportarci là da dove abbiamo terminato. Capolista oggi, come capolista ieri. Iniziate a salutare, prego.

Nessun commento: