sabato 22 marzo 2014

Desperado (1995)


Regia: Robert Rodriguez
Annp: 1995
Titolo originale: Desperado
Voto: 5/10
Pagina di IMDB (7.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Tralasciando il parere dei fan sfegatati dell'ultim'ora, è innegabile che Deperado sia un buon film a metà. Diciamo pure per la prima metà, in cui abbiamo una sorta di tarantiniano profumo con dialoghi lunghi e ben strutturati, un ottimo Buscemi ed una introduzione alla storia posta sui giusti binari. Successivamente l'azione è troppa, quasi morbosa, scontata e senza idee. Un continuo ripetersi di scontri e sparatorie che allungano troppo la durata del film. Questo sarebbe il secondo capitolo della trilogia del Mariachi di Robert Rodriguez, terminata otto anni dopo con C'Era Una Volta In Messico ed iniziata tre anni prima con El Mariachi. Il legame non è comunque fondamentale per potersi gustare la pellicola, o anche per poter scuotere la testa nelle pesanti scene in cui il regista calca un po' troppo la mano. Il senso non lo si perde, ma viene spesso smorzato da esplosioni o sparatorie che avrebbero potute essere tagliate. Credibili anche Antonio Banderas e Joaquin de Almeida, pressochè inutile invece l'interpretazione di Salma Hayek. Inutile aggiungere che poteva essere migliore del solito film sparatutto in cui le carneficine sono presenti in ogni secondo di girato. Sufficiente la colona sonora. Il burrito western è roba per pochi, apprezzabile solo in quanto tale e da guardare per poter dire di averlo fatto. Senza alcuno scroscio di applausi.

Nessun commento: