giovedì 29 dicembre 2011

Ritorno al futuro - Parte III (1990)


Regia: Robert Zemeckis
Anno: 1990
Titolo originale: Back to the future - Part III
Voto: 7/10
Pagina di IMDB
Pagina di I Check Movies

Il capitolo conclusivo della trilogia di Ritorno al futuro e senza dubbio quello più slegato dal resto dei film, nonostante sia il naturale proseguimento della Parte II. Nonostante sia l'unico che ho avuto il piacere di vedere al cinema (prima addirittura del secondo), lo ritengo quello leggermente più debole, proprio per il suo correre su binari differenti. E' quello maggiormente adatto a tutti, la classica pellicola da famiglia che strizza l'occhio a bambini e meno giovani, grazie all'ambientazione western. Si lascia un po' da parte infatti tutto il resto e la trama romantica ed avventurosa riporta davvero indietro negli anni. Non avremo un vero e proprio film di Sergio Leone, ma la caratterizzazione western esula dal viaggio nel tempo. Si sopravvive anche avendo la Delorean sullo sfondo ed il volopattino introdotto a forza. La storia d'avventura avrebbe potuto esistere anche al di fuori del contesto. Per il resto è un film di grande impatto e cambiamento: Doc e Marty praticamente si scambiano i ruoli, divenendo uno irresponsabile ed innamorato, l'altro più maturo e riflessivo. E' un divertente gioco tra i personaggi, che non sono per niente statici, quanto umani. Da notare inoltre la crescita di Marty dal primo capitolo a questo, in cui impara anche a non accettare le sfide. Per quanto riguarda Emmet, lo abbiamo finalmente a casa: ed è bellissimo il contrasto che vede uno scienziato geniale, trovarsi comodamente e bene nel 1800. Effetti speciali forse minori rispetto alle avventure precedenti, ma una location ben ricostruita che ricorda davvero le città di due secoli fa. Degno di nota il treno in pieno stile steampunk che ha fatto sicuramente sognare ogni bambino la prima volta che lo ha visto. E non solo al prima, credetemi. Il bluray resta sempre ben fatto con numerosi extra che non risultano noiosi e troppo lunghi.

Nessun commento: